Feeds:
Articoli
Commenti

Non entrerete nel regno dei cieli se non tornerete come bambini disse Gesù.

Non è difficile, smettiamo di essere seri. Le persone serie distruggono. Distruggono l’ambiente, uccidono, fanno le guerre, hanno il loro business, il loro tornaconto personale in ogni azione da adulti che fanno: sono tristi figuri…

Immaginiamo una spiaggia, la più bella che possiamo pensare e rimpiccioliamoci come bimbi, non più grossi adulti. Adesso lasciamo che il bimbo giochi con altri bimbi e sentiamo tutta la felicità!

Annunci

Chi è un idealista fatica a ricevere doni perché deve “farsi da solo” e quindi non accetta aiuti dal Grande Tao.

Il saggio al contrario “as-saggia” tutto e sa riconoscere i doni che il cielo gli ha inviato.

Silente nel 6° volume della saga di Harry Potter è costretto, per raggiungere ed eliminare l’Horcrux, un malefico distruttore di anime, a bere tutto il liquido avvelenato di un enorme calice in una grotta sommersa aiutato da Harry.

La coppa è la nostra mente sempre piena di pensieri: pensiamo tutto il giorno, facciamo tutto il giorno, viviamo nel veleno mortale del nostro ego che ci impedisce di essere noi stessi.

Solo eliminando il contenuto nefasto della coppa questa diventa il Santo Graal, la mente pura del saggio, del maestro.

Tutti dovremmo seguire l’esempio di Silente, liberare e distruggere l’Horcrux, il nostro ego e vivere finalmente.

Silente muore dopo l’impresa, ma è una morte simbolica ed infatti lo ritroviamo successivamente a parlare con Harry Potter, libero oramai dalla umana e triste inquietudine.

PS

Ringrazio Teresa che ha avuto l’illuminazione dell’episodio di Harry Potter dopo una meditazione.

Conosci il mondo

Lao Tzu dice: conosci il mondo restando a casa.

Aggiungo: non restare a casa per timore del mondo

Nuovo blog

Potete seguirmi su:

http://pioggiaopportuna.blogspot.com/

Sull’ozio

“Vincono sul web perché non fanno un cazzo”, così si esprime uno di quelli che ostinatamente non han capito il significato del raggiungimento del quorum. Ed ha ragione, sta nascendo un popolo del web, cominciano ad esistere persone che oltre al lavoro provano ad essere persone, ad avere interessi, idee politiche, idee su cosa vuol dire essere persone.
Sicuramente il modello di quel tizio (non persona, termine che andrebbe usato solo con le persone) può essere uno come Marchionne, un individio che ha dichiarato che lavora quasi 20 ore al giorno e che non ha tempo per il mondo, per l’umanità, per la salute degli operai, ma é interessato solo al suo piccolo ego. Buon lavoro!

Il posto dove lavoro si chiama “Il giardino dei Maestri Oziosi”, l’ho scelto per tenere lontano gli odiatori d’ozio.
Il nome era di un’antico maestro taoista, il “Venerabile Maestro Ozioso” e significa: “Colui che mette a riposare la testa per usare il cuore”

Cassandra

I troiani sono l’emblema di un popolo molto stupido, due i motivi della loro distruzione.
Il primo fu causato da Ettore, se questi non avesse ucciso stoltamente l’amico di Achille, Patroclo, il pelide non sarebbe mai tornato in battaglia e senza il loro eroe gli Achei erano inferiori ai troiani guidati da Ettore.
Il secondo motivo é quello che rovina costantemente l’umanità, il non ascolto della voce interiore, della guida profonda, della saggezza di Cassandra. Questa veggente “sapeva”, le era chiaro cosa era il “cavallo di troia”, la sua pericolosità, ma aimè, nessuno le diede retta, tutti presi dalla sete di vittoria, dalla cecità del loro ego limitato, dalla brama di denaro e di doni, specchi della loro stoltezza… tutto molto moderno, purtroppo; i giapponesi già eran stati ammoniti con le loro due città distrutte da bombe atomiche durante la seconda guerra mondiale, eppure, novelli troiani, non seppero ascoltare e Cassandra avrebbe detto: “La storia si ripete sempre” ed ora pagano tristi consequenze.

Purtuttavia un popolo, unico al mondo, ha saputo ascoltare Cassandra per ben due volte nella sua storia moderna ed ora si trova libera dal nucleare.